Accesskeys

Dal 1927

La Banca Cler è l'istituto bancario più giovane della Svizzera con una lunga tradizione. Le nostre origini risalgono al cooperativismo svizzero.

Le nostre tappe

2017
2017

La Banca Coop diventa Banca Cler

La Basler Kantonalbank acquista da Coop il pacchetto azionario della Banca Coop restante, aumentando così la sua partecipazione al 75,8%. Nel gruppo BKB riunito, i due istituti si rafforzano e si completano a vicenda: la Basler Kantonalbank con la sua robusta capitalizzazione e la Banca Cler con la sua presenza radicata in tutto il territorio elvetico. Insieme rientrano tra le dieci banche leader della Svizzera. Nell’ambito di questa partnership la Banca Cler mette a frutto i vantaggi derivanti dalle sinergie con il gruppo BKB.

2001
2001

La ragione sociale in tedesco passa da «Coop Bank» a «Bank Coop»

1999
1999

Acquisizione della partecipazione di maggioranza da parte della Basler Kantonalbank

La Basler Kantonalbank (BKB) acquisisce la partecipazione di maggioranza. Da allora Coop non ha più alcun potere sull’attività operativa.

1995
1995

Ridenominazione in «Banca Coop»

1970
1970

Trasformazione in una società anonima

L’assemblea dei soci decide la trasformazione della banca in società anonima.

1928
1928

Cambiamento del nome in "Banca Centrale Cooperativa"

1927
1927

Fondazione come «Banca Centrale Cooperativa»

Fondata dall’«Unione Svizzera delle Cooperative di Consumo» (l’attuale Coop) e dall’Unione sindacale svizzera, la «Banca Centrale Cooperativa» aveva come scopo primario quello di rispondere alle esigenze finanziarie dei sindacati, in particolare per la costruzione di abitazioni e il traffico dei pagamenti.