Accesskeys

Comunicato stampa

A Basilea la Banca Cler lancia un innovativo progetto gastronomico

20.01.2022

A maggio 2017, parallelamente al nuovo posizionamento, la Banca Cler ha mostrato per la prima volta come si presenteranno le succursali del futuro, e lo ha fatto con quella di Zurigo Urania. Da allora, in tutta la Svizzera sono state ristrutturate secondo il nuovo design quasi 30 succursali. Nel frattempo, quale ultimo progetto, è stata rinnovata anche la sede principale a Basilea. Ma in quest'ultimo caso l'istituto finanziario renano è andato oltre, creando un'interessante simbiosi: un'area clienti abbinata a un innovativo progetto gastronomico. Il nuovo spazio è in linea con l'immagine della Banca Cler, la quale desidera rendere ai propri clienti le operazioni bancarie il più semplici e comode possibile.

La succursale diventa un punto d'incontro
Se si seguono gli sviluppi delle succursali ci si rende subito conto che sono diverse rispetto a prima. Niente più sportelli tipici, niente più concetti di design dall'aspetto sterile, niente più mobili da ufficio di una volta. Da tempo ormai le banche assomigliano piuttosto a spazi accoglienti con divani, comode poltrone o tavoli di legno. La banca di oggi è un luogo che invita a soffermarsi, in altre parole: un interessante punto d'incontro. Per questo motivo le succursali integrano sempre più spesso offerte supplementari come gastronomia, sale d'esposizione o spazi per eventi. Perché? Per raggiungere soprattutto la clientela giovane, che ormai usa quasi esclusivamente i canali digitali, e creare quindi un'esperienza emotiva.  

Riconoscimenti per architettura e design – attuazione ora anche all'Aeschenplatz
A maggio 2017 la Banca Cler ha presentato la sua prima succursale nel nuovo design, maturando buone esperienze. Gli spazi aperti e luminosi, le molteplici possibilità di prendere posto e di svolgere riunioni nonché i bei materiali creano un'atmosfera di benessere che viene molto apprezzata dai clienti. Per questo design la Banca Cler è stata insignita di molti premi e riconoscimenti. Nel corso degli ultimi cinque anni l'istituto bancario ha ristrutturato tutte le sue succursali secondo il nuovo design. Per ultima quella presso la sede principale a Basilea che, insieme a quella di Zurigo, rappresenta il progetto di ristrutturazione più ampio. I lavori sono stati effettuati prestando particolare attenzione alla sostenibilità. Pertanto, gli edifici soddisfano i più recenti requisiti in materia di efficienza energetica e dispongono di un potenziale di risparmio fino al 70%, ottenuto soprattutto grazie a un miglioramento del sistema di aerazione e dell'isolamento termico.

Progetto gastronomico integrato e area per eventi
Essendo uno degli snodi stradali più importanti di Basilea, l'Aeschenplatz è caratterizzata da un alto volume di passanti. Vi convergono varie fermate di tram ed è spesso la fermata intermedia sul tragitto da e verso la stazione FFS. Per sfruttare al massimo i locali della Banca Cler, situati in una posizione ideale, si è deciso di integrare un progetto gastronomico in linea con le esigenze dei passanti. «Die Station», il lounge bar gestito da Tom Wiederkehr, invita a partecipare a un viaggio alla scoperta di delizie culinarie e momenti culturali: la mattina per un caffè, a pranzo per un lunch o la sera per un aperitivo (www.diestation.ch). E chi va di fretta ha la possibilità di effettuare una pre-ordinazione di cibo e bevande e di passare a ritirarli in tutta semplicità – senza perdere troppo tempo. Durante il giorno «Die Station» confluisce nei locali della banca. La sera, quando quest'ultima chiude, una parete di vetro divide l'area gastronomica dalla succursale senza che il lounge bar perda la sua attrattiva. Un'altra novità è rappresentata dall'area per eventi all'interno della banca, nella quale in futuro si terranno manifestazioni di qualsiasi tipo. Che comodità, il catering può essere ritirato proprio accanto. 


Potete trovare delle immagine sul nostro sito Internet.