Accesskeys

«Quando è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?»

Mari-Carmen Potenza ha un’indole allegra ed è una persona positiva al cento per cento. Così, sa cogliere del buono anche in una scelta professionale sbagliata compiuta qualche tempo fa.

Tutti la chiamano solo Mayca. «Sta per Mari y Carmen, è il diminutivo che viene usato comunemente in Spagna per chi, come me, porta questi due nomi», ride. È facile parlare con questa vivace giovane donna, non servono tanti convenevoli. Così Mayca ammette con schiettezza:

«Per essere ancora agli inizi della carriera, ho già svolto tanti lavori. E paradossalmente è stata proprio una scelta infelice a procurarmi il posto dei miei sogni alla Banca Cler».
Mayca si riferisce a un breve periodo nella sua carriera in cui si è occupata della vendita diretta di prodotti finanziari. «Parlare di ‘hard selling’ è un eufemismo», dice. «Non era consulenza, ma vendita aggressiva. Quel posto di lavoro mi ha fatto imparare molto sulla consulenza nelle vendite e soprattutto su me stessa come persona. In fin dei conti, questa breve parentesi mi ha aperto gli occhi su ciò che volevo fare davvero nella mia vita professionale». Nel 2017 Mayca ha iniziato a lavorare come consulente alla clientela nel Centro di consulenza della Banca Cler. «Mi è stata offerta un’opportunità speciale». E ha saputo coglierla.

Come trainer Distribuzione, Mayca supporta i colleghi nelle tre regioni linguistiche della Svizzera. Il suo punto di forza è la consulenza telefonica. Sviluppa soluzioni, organizza corsi di formazione e tiene training one-to-one. E grazie al suo pallino per le lingue, può farlo in francese, italiano e tedesco.

«Il ruolo di formatrice mi permette di dispiegare tutto il mio potenziale. Adoro aiutare gli altri a scoprire i propri talenti e rafforzare la propria fiducia in se stessi. Motivarli a rompere gli schemi e a provare ogni tanto qualcosa di nuovo è la mia passione. Ad alcuni riesce ancora difficile offrire proattivamente un servizio di consulenza al telefono. Io sono lì per aiutarli». Mayca supporta persone disposte a uscire dalla propria comfort zone e motiva i colleghi con la domanda: «Quando è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?» Per lei la comunicazione è la cosa più importante, sia a livello professionale che privato. Ecco perché ha lasciato il posto di consulente per cogliere l’opportunità di lavorare come trainer Distribuzione.

Mayca apprezza l’ampio margine di manovra di cui dispone alla Banca Cler. «Quando si è disposti a dare, si riceve molto in cambio. Qui posso continuare positivamente il mio cammino di sviluppo, non solo in senso tecnico-specialistico, ma anche umano. E il mio datore di lavoro mi supporta davvero generosamente in questo – in termini organizzativi, finanziari e di tempo», spiega Mayca, che si rilassa dal lavoro con il ballo e ama stare in compagnia della famiglia e degli amici.



Parola d’ordine: varietà!

Torna alle interviste

C’è chi è arrivato 20 anni fa e chi solo da un paio di mesi. Chi lavora a tempo pieno e chi a tempo parziale. Ci sono i patiti del calcio e gli appassionati di oboe. Chi ama stare alla ribalta e chi dietro le quinte. È il giusto mix che fa la squadra. Scopri cosa ha portato i tuoi futuri colleghi alla Banca Cler e cosa apprezzano in particolare del nostro istituto.

Posti di lavoro e di formazione vacanti

Entra a far parte della Banca Cler

Non è mai troppo presto né troppo tardi per farsi avanti: noi accogliamo allievi, studenti universitari e professionisti. Qui trovi tutti i posti di lavoro, le opportunità di formazione e gli impieghi per trainee attualmente vacanti. Per talenti giovani o già maturi.

Entrate a far parte della Banca Cler