Accesskeys

È ora di parlare di soldi.

Il numero di donne sui palchi è troppo basso

Milena Haller tocca l'animo di molte donne. Il suo libro «APPLAUS!!», pubblicato il 28 febbraio 2018, apre nuove prospettive sul modo di parlare e presentarsi in pubblico e spiega cosa significa essere «autentici», come arrivare veramente alle persone, come porsi, che tono e linguaggio usare, come muovere le mani e in che modo entusiasmare con visioni e idee. Con la sua offerta eva, la Banca Cler è sponsor principale del libro «APPLAUS!!». Al termine della presentazione del libro, la signora Haller ci ha concesso una breve intervista.

Signora Haller, come descriverebbe in poche parole il suo libro?

Milena Haller:
È un libro ricco di vivacità, entusiasmo e gioia di vivere ed è rivolto alle persone che hanno a che fare con altre persone – quindi a ciascuno di noi. Concretamente si tratta del modo di parlare e presentarsi in pubblico. Inoltre spiega come muoversi, che tono di voce usare e cosa fare con le mani. Come bisogna formulare un messaggio affinché arrivi dritto al cuore? Leggete il mio libro e lo scoprirete!

L'autostima è il fil rouge del suo libro. Quale messaggio vuole dare alle donne?

Milena Haller:
In linea di massima il libro è rivolto sia alle donne che agli uomini, ma ovviamente il rosa attira più le donne. Poiché questa sera si parla del programma «eva» della Banca Cler, sono presenti solo donne ed è bellissimo così. Con il mio messaggio intendo incoraggiare le donne. Devono uscire da qui con la voglia di reliazzare le proprie visioni. Ma soprattutto con la gioia di essere donne. Spesso noi donne ci facciamo guidare dalle nostre intuizioni ed emozioni, un fatto straordinario. Tuttavia mi preme mostrare loro come impiegare le proprie forze, come accendere il fuoco che è in loro ed entusiasmare il pubblico.

Lei è ambasciatrice dell'offerta per le donne «eva» della Banca Cler. Perché questa scelta?

Milena Haller: Il numero di donne sui palchi è troppo basso. Quando vado ad un congresso, un convegno o un talk show vedo sempre molti più uomini che donne salire sul palco. E in veste di ambasciatrice «eva» – un ruolo fantastico tra l'altro – desidero far salire più donne sul palco e incoraggiarle a vivere la loro visione. È una missione straordinaria.

Dal 2001 l'offerta «eva» si rivolge in particolare alla clientela femminile della Banca Cler. Con «eva» la Banca Cler sostiene le esigenze e i desideri delle donne impegnandosi a livello sociale, trasmettendo nozioni finanziarie, fornendo una consulenza individuale e consentendo di crearsi proprie reti di contatto.

Maggiori informazioni sull'impegno della Banca Cler sono riportate al sito: https://www.cler.ch/it/banca-cler/chi-siamo/eva/