Accesskeys

Qui sono riportate le domande e risposte frequenti in relazione all’E-Banking della Banca Cler.

E-Banking: assistenza e contatto

Avete domande sull’E-Banking della Banca Cler?

E-Serviceline 

  • Tel.: 0848 845 245 (Tariffa unitaria)
  • Orario di servizio: lunedì - venerdì 08:00 - 20:00 (Vi preghiamo di tenere a portata di mano il dossier E-Banking al momento della chiamata. )
  • E-mail:ebanking@cler.ch

 

FAQ

Top

Aspetti generali

Informazioni di carattere generale

Il formulario di contatto è disponibile al seguente link:
E-Banking

Il suo Internet browser (ad es. Internet Explorer, Firefox, Safari) necessita di una crittografia a 128 bit. Si assicuri inoltre che il suo sistema operativo nonché Internet browser vengano costantemente aggiornati mediante appositi update.

Sistemi operativi

  • Microsoft Windows 7 e versioni successive
  • Apple Mac OS X e versioni successive
  • Linux (Intel/i386) KDE 3.1 e versioni successive

Browser Internet

L'utilizzo dell'E-Banking è gratuito. Derivano unicamente i costi per la connessione ad Internet.

In linea di massima, utilizzando l'E-Banking i costi si riducono. In questo modo vengono ad esempio meno le spese postali e di registrazione e inoltre beneficia di tassi ridotti per la registrazione di ordini di pagamento e di borsa.

A tale proposito voglia consultare i tassi d'interesse e le condizioni.
I dati nell'E-Banking indicano lo stato attuale del suo conto e deposito. La valutazione del deposito si basa sui corsi di chiusura dell'ultimo giorno lavorativo bancario.

I dati nell'E-Banking non sono vincolanti. I dati vincolanti sono riportati negli estratti conto e di deposito che le abbiamo inviato per posta risp. sotto forma elettronica.
L'Helpdesk è reperibile dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:00 alle 20:00 al numero 0848 845 245Inoltre, può inviarci dei messaggi confidenziali anche dal suo E-Banking.

L'E-Banking può essere comandato sia con il mouse sia con le dita (ad es. tramite il tablet).

Panoramica: le funzioni principali possono essere selezionate direttamente dalla pagina iniziale. In alternativa, è possibile selezionare tutte le funzioni attraverso i menu principali e i sottomenu.

Ricerca veloce: laddove possibile, l'utilizzo dell'E-Banking viene semplificato attraverso le funzioni di ricerca rapida. Delimiti attraverso le ricerche veloci predefinite grosso modo il numero di risultati della ricerca.

Funzioni contestuali: in base al menu e alla funzione, attraverso le funzioni contestuali è possibile eseguire le operazioni principali.

Breadcrumb navigation (percorso di navigazione): il termine inglese fa riferimento alla fiaba "Hänsel e Gretel" e alla traccia fatta di briciole di pane che i due protagonisti lasciano dietro di sé per ritrovare la strada di casa. Sotto la navigazione principale viene visualizzata la "breadcrumb navigation", consentendole di navigare all'interno del browser senza dover utilizzare il tasto "Indietro".

Sulla pagina iniziale "Panoramica", alla voce "Ultime attività", sono riportate in ordine cronologico tutte le principali attività legate al suo contratto E-Banking.

Laddove risulta sensato, può richiamare nuovamente le funzioni dalla rubrica "Ultime attività".

La funzione di messaggeria le consente di inviarci un messaggio confidenziale dall'area protetta.

Selezioni sotto "Servizi" / "Messaggi", "Nuovo messaggio" il rispettivo tema e ci invii un messaggio.

Se lo desidera, può allegare anche dei file.

Funzionalità

L'E-Banking può essere personalizzato in ampia misura e adeguato secondo i propri gusti.

Alla voce "Servizi" / "Impostazioni" sono riportate le possibilità di adeguamento che vengono riprese nell'intera applicazione.

Attraverso le funzioni contestuali è possibile, ad esempio, visualizzare o nascondere dei riquadri o delle colonne.

Laddove risulta sensato, con un semplice clic è possibile tornare alle impostazioni standard.

Se all'interno dell'E-Banking si trova in una tabella, clicchi ad esempio sulla ricerca veloce "Ultime 25 registrazioni". Vengono visualizzati quindi ulteriori filtri (anche filtri salvati). Per avviare una ricerca predefinita, clicchi sul simbolo della lente d'ingrandimento. Appare quindi una finestra con campi di ricerca che possono essere compilati all'occorrenza.

Per ordinare il contenuto della tabella, clicchi sul titolo della rispettiva colonna e imposti un criterio di ordine.
Tutte le tabelle visualizzate nell'E-Banking possono essere esportate nel formato pdf o CSV (ad es. Excel) attraverso la funzione contestuale.
Laddove risulta sensato, l'E-Banking la sostiene mediante le "ricerche veloci". In questo modo, attraverso le ricerche veloci predefinite può limitare grosso modo il numero di risultati della ricerca.

Per cercare ad esempio le registrazioni all'interno dell'estratto conto, clicchi sul simbolo della lente d'ingrandimento. Inserisca quindi i criteri di ricerca fin quando nell'E-Banking non appariranno i risultati desiderati.

Se desidera riutilizzare la ricerca, è possibile salvarla onde potervi riaccedere tramite le ricerche veloci.
Clicchi su "Servizi" / "Notifiche". Alla voce "Invia tramite" può inserire il suo numero di telefono per l'invio individuale di SMS.
L'opzione per ricevere i giustificativi bancari sotto forma elettronica anziché per posta è disponibile alla voce "Servizi".

Selezioni in questa rubrica i rapporti d'affari o i conti che desidera convertire in documenti elettronici?

Per maggiori informazioni, voglia consultare le Condizioni per l'utilizzo dell'E-Banking (cfr. punto 1.4).
I documenti elettronici letti vengono archiviati per 360 giorni. I giustificativi non letti, invece, per 3 anni.

Voglia quindi tenere presente che nell'E-Banking i documenti elettronici restano salvati per un periodo limitato. Li salvi per tempo su un disco locale.

Conto e patrimonio

Attraverso la "Funzione contestuale" è possibile richiamare la funzione "Mostrare / Nascondere colonne". Le sue impostazioni verranno salvate e riprese in occasione del login successivo.
La banca ha definito dei riquadri standard. Tuttavia, mediante la funzione contestuale è possibile aggiungere, spostare o eliminare dei riquadri.

Aggiungere: selezioni dall'elenco visualizzato (mediante la funzione contestuale) il riquadro desiderato e clicchi su "Aggiungere".

Spostare: sposti i riquadri all'interno della pagina iniziale trascinandoli.

Eliminare: attraverso la funzione contestuale "Modificare pagina iniziale" è possibile visualizzare i riquadri esistenti e cliccando sul simbolo del cestino possono essere eliminati.

Se come pagina iniziale non desidera la panoramica bensì un'altra pagina (ad es. panoramica generale), essa può essere impostata alla voce "Servizi" / "Impostazioni".

Mobile Banking

Con il Mobile Banking della Banca Cler ha una panoramica globale sulle sue finanze consultando il suo smartphone.

Vantaggi

  • Scannerizzare le polizze di versamento in maniera semplice; il software riconosce tutti i dati essenziali e li inserisce direttamente nella maschera di trasferimento.
  • Sicuro come l'E-Banking.
  • Login rapido tramite Touch-ID (impronta digitale) o Face-ID
  • Impostare la pagina iniziale con le funzioni preferite.
  • Registrare pagamenti in qualsiasi momento e ovunque ci si trovi, visualizzare i dettagli delle scritture contabili ed effettuare transazioni di borsa.
Voglia tenere presente che qualcuno potrebbe osservarla mentre accede al Mobile Banking nei luoghi pubblici e che il rischio di un eventuale furto o perdita è maggiore.

A tale proposito le consigliamo di:
  • attivare sempre il codice di blocco del suo terminale mobile;
  • non salvare i dati d'accesso, ovvero il numero d'identificazione e la password, sul suo terminale mobile;
L'app offre come funzione particolare la possibilità di scannerizzare risp. fotografare le polizze di versamento rosse e arancioni. In questo modo i pagamenti vengono registrati in pochi secondi e senza commettere errori e la digitazione del numero di riferimento viene meno. In seguito i pagamenti scannerizzati vengono visualizzati nell'E-Banking e nel Mobile Banking. Se del caso, i pagamenti devono essere ancora autorizzati nell'E-Banking.

Login/sicurezza

Sicurezza

I suoi dati nell'E-Banking sono altamente protetti dall'accesso da parte di persone terze. Tutte le comunicazioni nell'E-Banking sono criptate ad almeno 128 bit. Secondo le conoscenze attuali, tale crittografia è molto sicura.
Nel contesto dell’E-Banking i certificati vengono utilizzati per garantire l’autenticità del server web contattato e cifrare la connessione di comunicazione con il server.

Ogni browser è in grado di verificare l’autenticità e la validità dei certificati.  Inoltre il certificato può essere verificato manualmente tramite confronto dell’impronta digitale.

La Banca Coop, unitamente alla Hochschule Luzern, si impegna a favore dell'«E-Banking ma sicuro!» e mette a disposizione degli utenti informazioni di carattere generale facili da capire in merito all'E-Banking.

Oltre al glossario e alle FAQ, le consigliamo di consultare anche il capitolo "Verifica del certificato".
La Banca Coop, unitamente alla Hochschule Luzern, si impegna a favore dell'«E-Banking ma sicuro!» e mette a disposizione degli utenti informazioni di carattere generale facili da capire in merito all'E-Banking.

A tale proposito le consigliamo di consultare i capitoli "5 operazioni per la sicurezza" e "Cosa può fare ognuno".

La sua sicurezza ci sta a cuore. In caso di domande o incertezze in merito all'utilizzo dell'E-Banking, vogli rivolgersi all'E-Banking Service Team.
Sì, inserendo per tre volte consecutive un dato di identificazione errato (password, mTAN oppure codice supplementare), l'accesso all'E-Banking viene bloccato automaticamente.
L'accesso all'E-Banking può essere bloccato da sé in diversi modi. Clicchi ad esempio su "Servizi" / "Impostazioni", quindi su "Bloccare l'accesso".

Tale blocco si riferisce esclusivamente al rispettivo numero di identificazione. Le disposizioni di conti o depositi legate ad un altro numero di identificazione oppure non connesse all'E-Banking non sono interessate da detto blocco.

Si assicuri di utilizzare sempre l'ultima versione del suo browser. A tale proposito esegua degli aggiornamenti al browser non appena possibile oppure li configuri in modo da scaricarli e installarli automaticamente e regolarmente.  Così sarà al sicuro.

Termini sempre la sessione dell’E-Banking o Mobile Banking utilizzando la funzione di "Logout".

Procedura di login

I motivi che impediscono l'accesso all'E-Banking possono essere svariati:
  • dati d'accesso inseriti ripetutamente in maniera errata;
  • il numero di contratto è sconosciuto o è stato eliminato;
  • il primo login con la password iniziale non è mai stato effettuato;
  • tastiera americana (Y e Z scambiate);
  • il tasto "Caps Lock" è attivo.
In caso di domande in merito al login, voglia chiamare il numero 0848 845 245
Se conosce la sua password iniziale, allora clicchi su "Servizi" / "Cambiare la password".

Se non ricorda più la sua password, ne richieda una nuova contattando l'Helpdesk. La nuova password le verrà recapitata per posta.
La Banca Coop, unitamente alla Hochschule Luzern, si impegna a favore dell'«E-Banking ma sicuro!» e mette a disposizione degli utenti informazioni di carattere generale facili da capire in merito all'E-Banking.

A tale proposito le consigliamo di consultare il capitolo "Password sicura".
L'E-Banking riprende sempre la lingua dell'Internet browser (ad es. Internet Explorer, Firefox, Safari).

Utilizzi il browser nella lingua desiderata oppure cambi la lingua prima di effettuare il login.

mTAN

mTAN è l'abbreviazione di mobile transaction authentication number (numero mobile di autorizzazione alla transazione). Si tratta di un codice supplementare mobile il quale le viene inviato tramite SMS sul suo telefono cellulare o su un dispositivo abilitato a ricevere messaggi.

Un codice mTAN ha una validità limitata nel tempo ed eventualmente deve essere richiesto nuovamente. Per autorizzare un pagamento, occorre inserire il nuovo codice mTAN nell'apposito campo. 
No, la sicurezza aggiuntiva è data dalla password supplementare. Non importa se il codice mTAN viene scritto con lettere maiuscole o minuscole. 
I costi vengono assunti completamente dalla banca.
Per quanto riguarda la conferma del beneficiario del pagamento, si tratta di un ulteriore misura di sicurezza nel traffico dei pagamenti dell'E-Banking che consente di garantire che ad eseguire il pagamento non sia stato un truffatore. Registrando un pagamento a favore di un beneficiario sconosciuto, nell'E-Banking viene richiesta una verifica supplementare. Questa verifica supplementare non sarà più necessaria una volta eseguito un numero ripetuto di pagamenti a favore dello stesso beneficiario.
No, per i pagamenti che rientrano tra quelli da lei solitamente eseguiti e il cui beneficiario viene giudicato affidabile, la conferma supplementare mediante codice mTAN non viene richiesta.

Se tuttavia desidera esplicitamente che per ogni pagamento venga richiesta una conferma d'esecuzione, tale funzione può essere impostata nell'E-Banking alla voce "Servizi".

Se il suo codice mTAN non è più attivo, è possibile richiederne un altro direttamente nella maschera di login cliccando su "Inviare nuovamente un SMS". Il codice mTAN verrà quindi inviato sul suo telefono cellulare.
In tal caso voglia contattare attraverso un altro telefono immediatamente l'E-Banking Service Team.

Pagamenti

Informazioni di carattere generale

La data di valuta può essere impostata fino a 360 giorni nel futuro. Come data di esecuzione è possibile indicare unicamente un giorno lavorativo bancario. Non è consentito conferire ordini la cui data è impostata nel passato.

Alla rubrica "Pagamenti" / "Panoramica dei pagamenti" vengono visualizzati di default "Tutti i pagamenti aperti". Mediante la ricerca veloce "Pagamenti pendenti" è possibile ristringerla ulteriormente.

Qualora desideri visualizzare tutti i pagamenti conferiti in giornata, alla rubrica "Pagamenti" / "Nuovo pagamento" viene illustrata una panoramica separata.

Lo stato dell'ordine passa a "Effettuato". Inoltre, nell'estratto conto figura il rispettivo addebito
Alla voce "Servizi" / "Notifiche" può definire quando desidera essere informato su eventuali modifiche del conto. Ad esempio può richiedere al sistema di inviarle un SMS o un'e-mail in caso di entrate o uscite di importo elevato o quando viene effettuato un ordine di borsa.
L'ordine di pagamento viene eseguito solo in caso di saldo del conto sufficiente. Se i pagamenti sono stati conferiti mediante ordine di pagamento ISO, verificate che tutti i dati del file siano stati inseriti correttamente. Vengono eseguiti solo i pagamenti riportanti i dati corretti e i quali sono stati autorizzati.
Ove possibile, il nostro servizio di E-Banking vi fornisce assistenza nella registrazione dei dati e ne verifica la correttezza e completezza, ad esempio in caso di numeri IBAN, numeri di conti postali, numeri di riferimento, ecc. In questo modo sarà possibile ridurre al minimo gli ordini di pagamento respinti a causa di dati incompleti o errati.

In alternativa può scannerizzare i pagamenti con uno smartphone sul quale è stata scaricata l’app della Banca Coop. A tale proposito selezioni "Pagamenti", quindi "Scannerizzare un pagamento".

In caso di un numero elevato di polizze di versamento consigliamo un lettore di giustificativi. Quest'ultimo non viene messo a disposizione dalla banca, tuttavia, grazie a interfacce standardizzate, tutti i lettori vengono supportati tranquillamente dall'E-Banking.
Selezioni le voci di menu "Pagamenti" / "Panoramica dei pagamenti". Lì appare ora un elenco riportante i suoi pagamenti con il rispettivo stato. Clicchi sul campo "Tutti i pagamenti aperti" vicino alla funzione di ricerca e selezioni "Pagamenti da autorizzare". A questo punto appaiono i pagamenti che all'occorrenza lei può autorizzare o rifiutare.
La data di registrazione si riferisce alla data in cui è stato eseguito il pagamento.

La data di valuta è invece la data di calcolo degli interessi e si riferisce al giorno a partire dal quale sono stati calcolati gli interessi.
In linea di massima vige quanto segue: in Svizzera si ha il diritto di sollevare obiezioni al pagamento entro 30 giorni dalla data di addebito LSV. Per sollevare un'obiezione contro un addebito LSV occorre compilare i campi riportati sull'ultima pagina del rispettivo estratto conto. Quest'ultimo, debitamente firmato, può essere trasmesso all'Helpdesk affinché proceda all'accredito. In alternativa può sollevare un'obiezione inviando un messaggio tramite l'E-Banking.

Registrazioni e modifiche

Selezioni alla rubrica "Pagamenti" / "Nuovo pagamento” la voce "Assistente di pagamento" (sostegno massimo da parte dell'E-Banking) oppure "Forma di pagamento".

In alternativa può scannerizzare i pagamenti con uno smartphone sul quale è stata scaricata l'app della Banca Coop. A tale proposito selezioni "Pagamenti", quindi "Scannerizzare un pagamento".
Sono ammessi tutti i tipi di ordini di pagamento, sia nazionali che internazionali.
Per gli ordini che vengono conferiti entro le ore 13.00 è possibile richiedere che vengano eseguiti il giorno stesso.  Gli ordini di pagamento trasmessi e/o autorizzati al pagamento dopo tale orario vengono eseguiti il giorno lavorativo bancario successivo.
Per quanto riguarda la conferma del beneficiario del pagamento, si tratta di un ulteriore misura di sicurezza nel traffico dei pagamenti dell'E-Banking che consente di garantire che ad eseguire il pagamento non sia stato un truffatore. Registrando un pagamento a favore di un beneficiario sconosciuto, nell'E-Banking viene richiesta una verifica supplementare. Questa verifica supplementare non sarà più necessaria una volta eseguito un numero ripetuto di pagamenti a favore dello stesso beneficiario. 
Il conferimento di pagamenti all'estero, ma in parte anche in valuta estera, richiede ulteriori indicazioni (ad es. BIC, SWIFT, SEPA oppure IBAN). In linea di massima, un ordine di pagamento dovrebbe riportare tutte le informazioni. I codici BIC e SWIFT sono consultabili spesso anche sulla pagina web della banca del beneficiario.

I pagamenti che soddisfano le condizioni per i pagamenti SEPA (EUR, BIC, IBAN, spese condivise) sono esenti da spese.

A tale proposito voglia consultare i tassi d'interesse e le condizioni.

Nell'E-Banking è consentito conferire ordini di pagamento a carico di un conto di risparmio (osservando il limite di prelevamento).  Le spese riportate nelle condizioni pubblicate relative agli ordini di pagamento a carico di conti di risparmio vengono addebitate anche nell'E-Banking.
Gli ordini di pagamento conferiti possono essere modificati o cancellati dall'utente entro le ore 24:00 del giorno precedente alla data di esecuzione dell'ordine. Gli ordini che vengono conferiti il giorno stesso previsto per l'esecuzione, una volta confermati nell'E-Banking non possono eventualmente più essere modificati poiché vengono subito trasmessi per l'elaborazione. Tali ordini di pagamento non possono neanche più essere eliminati.
Gli ordini permanenti possono essere modificati alla rubrica "Pagamenti" / "Ordini permanenti". Qualora nella visualizzazione dettagliata non dovesse figurare la funzione che consente di modificare l'ordine permanente, significa che quest'ultimo è stato eliminato (cfr. "Stato" nell'elenco) e quindi occorre registrarlo nuovamente.

Gli ordini permanenti conferiti per iscritto non appaiono nell'E-Banking. Onde poterli consultare e modificare nell'E-Banking, occorre eliminarli per iscritto e registrali nell'E-Banking.
I pagamento già contabilizzati possono essere riconsultati e copiati.

In alternativa, i pagamenti periodici possono essere salvati direttamente in occasione della registrazione tra i "Modelli di pagamento". Alla voce di menu "Pagamenti" / "Modelli di pagamento" sono elencati tutti i pagamenti da lei salvati.

Per trattare nuovamente un pagamento salvato clicchi su "Trattare il pagamento". A questo punto è possibile apportare le rispettive modifiche e quindi conferire il pagamento.

eBill FAQs

Aspetti generali

Registrazione all'eBill e notifica presso gli emittenti di fatture

Ricevere e autorizzare eBill

Autorizzazione permanente, pagamento rateale e disdetta

Deposito/borsa

Generale

  • Azioni quotate
  • Warrant quotati
  • Obbligazioni quotate
  • Fondi d'investimento
  • Opzioni EUREX
  • Futures EUREX
  • Obbligazioni di cassa
  • Obbligazioni non quotate
  • Azioni non quotate
  • Warrant (opzioni) non quotati
Gli ordini di borsa conferiti tramite E-Banking vengono eseguiti nei giorni lavorativi bancari durante gli orari di apertura delle piazze borsistiche (tranne Estremo Oriente) nell'ambito delle abituali usanze bancarie. Gli ordini di borsa conferiti alla banca al di fuori di questi orari vengono trattati il giorno lavorativo bancario successivo. Il cliente riconosce, senza riserve, tutte le transazioni che si riferiscono ai depositi citati nella convenzione E-Banking, eseguite tramite E-Banking dietro utilizzo dei dati di identificazione del cliente stesso.
Qualora si dovesse rendere necessario un trattamento manuale dell'ordine oppure il sistema dovesse subire delle interruzioni di connessione, è possibile che gli ordini vengano eseguiti con ritardo.
Nell'E-Banking le modifiche concernenti le posizioni di deposito e il saldo del conto vengono aggiornate costantemente. In caso di interruzione del sistema, l'aggiornamento può avvenire in tempo differito.
L'annullamento o la modifica di ordini di borsa possono essere richiesti nell'E-Banking. Tali richieste non sono mai vincolanti poiché è possibile che nel frattempo l'ordine sia già stato eseguito. 
Alla voce "Servizi" / "Notifiche" può definire quando desidera essere informato sugli ordini di borsa conferiti? Ad esempio può richiedere al sistema di inviarle un SMS o un'e-mail in caso di entrate o uscite di importo elevato o quando viene effettuato un ordine di borsa.
A livello tecnico non è possibile aggiornare nell'E-Banking sempre tutti i titoli del mondo. Se quindi desidera negoziare un titolo non presente nell'E-Banking, voglia chiamare l'Helpdesk.

GPI

I gruppi di depositi servono a gestire i singoli gruppi di portafogli.
Alla voce "Finanze"/"Gruppi di depositi", attraverso le funzioni "Cercare posizioni" e "Cercare depositi", è possibile impostare dei gruppi secondo criteri di ricerca.
Gruppo statico: comprende un elenco definito di portafogli non modificabile. L'utente ha la possibilità di modificare i gruppi statici aggiungendo, disattivando ed eliminando i portafogli selezionati. È inoltre possibile integrare rispettivi portafogli in altri gruppi statici.

Gruppo dinamico: i gruppi di portafogli vengono definiti in base a criteri di ricerca. Un gruppo dinamico è composta da una seria di portafogli assegnati i quali corrispondono ai criteri di ricerca. Un gruppo dinamico può essere modificato cambiando i criteri di ricerca.

Gruppo temporaneo: anche il gruppo temporaneo è un gruppo dinamico.
Alla voce "Finanze" / "Gruppi di depositi", attraverso la funzione "Cercare posizioni", è possibile cercare i singoli valori.

Il risultato di ricerca può essere ordinato ed esportato nel formato CSV o PDF. Qualora desiderasse cambiare il contenuto delle informazioni, è possibile apportare i rispettivi cambiamenti attraverso la funzione contestuale "Mostrare / nascondere colonne".
Alla voce "Finanze" / "Depositi", attraverso la funzione "Scadenze", è possibile visualizzare tutti i depositi gestiti da terzi.

Il risultato della ricerca può essere ordinato, delimitato oppure esportato nel formato CSV o PDF.
Alla voce "Finanze" / "Depositi", attraverso la funzione "Transazioni", è possibile visualizzare tutti i depositi gestiti da terzi.

Il risultato della ricerca può essere ordinato, delimitato oppure esportato nel formato CSV o PDF.
Alla voce "Servizi" / "Documenti", attraverso la funzione "Nuovo ordine", è possibile ordinare un report della performance.

Dopo la maschera di conferma compare una nuova riga attraverso la quale è possibile scaricare il report della performance nel formato PDF.

Scambio di dati

Informazioni sull'armonizzazione del traffico dei pagamenti

La Banca Cler apporterà gradualmente i necessari adeguamenti ai suoi sistemi. Sulla nostra pagina web potete consultare sempre le ultime informazioni e le attività in corso. Maggiori informazioni sono disponibili qui.
Formato ISO Applicazione
pain.001 Ordine di pagamento
pain.002 Messaggio d'errore/di stato
camt.052 Movimenti di conto
camt.053 Estratto conto
camt.054 Avviso di accredito e di addebito

Adozione dello standard ISO-20022

Utilizzando un software per la contabilità o il pagamento dei salari, è necessario controllare il software in merito alla norma ISO-20022 e, se necessario, aggiornarlo .

Gli utenti che utilizzano software sviluppato da loro stessi sono pregati di contattare gli sviluppatori interessati.
I clienti potranno inoltrare i loro file DTA fino al 31.12.2018. A partire dall'1.1.2019 verranno accettati soltanto pagamenti effettuati con il nuovo formato ISO-20022 (pain.001).
Da parte della banca non sono previsti costi aggiuntivi. Tuttavia, a seconda del software utilizzato, è possibilie che si debbano sostenere dei costi. Questi possono variare a seconda del contratto di manutenzione. Si informi presso il suo fornitore di software sugli aggiornamenti del software ed eventuali costi.
Qui trova una panoramica dei fornitori di software che sostengono già il formato ISO 20022.

Tutti beneficiano dell'armonizzazione del traffico dei pagamenti, poiché la standardizzazione consente di utilizzare varie sinergie lungo tutta la catena del valore. L'armonizzazione non solo fornisce maggiori informazioni con meno costi di trattamento, di sviluppo e di manutenzione, ma semplifica anche le procedure, migliora la qualità dei dati e riduce la quota di errori.

I messaggi dello standard ISO 20022

Il messaggio pain.001 rappresenta l'ordine di pagamento effettivo, mentre pain.002 riporta un messaggio d'errore/di stato.

I due messaggi pain si distinguono in merito alla loro applicazione in modo seguente:

Messaggio ISO 20022 Applicazione
pain.001 Ordine di pagamento (Customer Credit Transfer Initiation)
pain.002 Messaggi d'errore/di stato (Customer Payment Status Report)
Tramite il menu «Pagamenti»/«Caricare file di pagamento» accede al menu, dove può selezionare e caricare un rispettivo file. Vari software permettono anche di trasferire pagamenti in sospeso direttamente all'E-Banking.
Nell'E-Banking la modifica di pain.001 si limita esclusivamente alla data di esecuzione nonché alla cancellazione di singole posizioni o di file interi.
Clicchi sulla rispettiva riga alla voce «File di pagamento scaricati» e clicchi quindi su «Scaricare».
I messaggi ISO 20022 (pain.001 e pain.002) sono file di testo convenzionali che possono essere aperti con qualsiasi editor di testo (NotePad, TextEdit, ecc.).

I rifiuti possono avere cause diverse. Nella tabella sottostante abbiamo elencato i codici di errore più comuni e il loro significato:

Codice ISO Errore
AC01 Numero del conto errato
AGNT Agente errato
AM01 Importo pari a zero
AM02 Importo non ammesso
AM03 Valuta non ammessa 
AM10 Somma di controllo errata 
AM18  Il valore «Number Of Transactions» non corrisponde al numero di transazioni
BE01  L'identificazione del cliente non corrisponde al conto indicato
BE09  Indicazione del Paese non valida
CH03  Valore «Requested Execution Data» o «Requested Collection Date» troppo in là nel futuro
CH04  Valore «Requested Execution Data» o «Requested Collection Date» troppo indietro nel passato
CH07  L'utilizzo di questo elemento non è consentito ai livelli B e C
CH11  Il valore «Creditor Identifier» non è corretto
CH15 Il contenuto di «Remittance Information/Structured» supera i 140 caratteri 
CH16 Formalmente, il contenuto dell'elemento non è corretto
CH17 L'elemento non è ammesso
CH20 Il numero di decimali non è compatibile con la valuta
CH21 Manca l'elemento obbligatorio
CURR   Valuta errata
DT01 Data non valida
DT06 La data di esecuzione viene posta sul prossimo giorno lavorativo bancario/giorno lavorativo postale possibile (questo codice non comporta un rifiuto, ma funge da informazione) 
DU01 Il valore «Message Identification» non è chiaro 
DU02 Il valore «Payment Information Identification» non è chiaro
DU05 Il valore «Instruction Identification» non è chiaro 
NARR Formato di file errato
RC01  Identificatore di banca errato 

Qualora il codice di errore a lei segnalato non fosse riportato nell'elenco, la preghiamo di mettersi in contatto con noi. E-Serviceline: 0848 845 245

I messaggi camt (Cash Management) vengono utilizzati per scopi di reporting nei confronti dei clienti. Essi completano i messaggi SWIFT attuali. Ad oggi esistono tre messaggi di Cash Management diversi:

Messaggio ISO 20022 Applicazione
camt.052 Movimenti di conto; Pendant SWIFT: MT942, MT941
camt.053 Estratto giornaliero; Pendant SWIFT: MT940, MT950
camt.054  Avviso di addebito/accredito; Pendant SWIFT: MT900, MT910
I messaggi SWIFT attuali (ad es. MT940, MT571, ecc.) rimarranno in vigore e non verranno sostituiti. I dati disponibili nell'E-Banking possono essere richiesti/scaricati sia come messaggi SWIFT sia come messaggio camt.

Download PVBR

I pagamenti in entrata PVBR possono essere scaricati sotto forma di dati PVBR. I dati PVBR di un determinato conto sono, su richiesta, a disposizione delle persone alle quali è stata data l'autorizzazione conformemente alla rispettiva convezione E-Banking e possono essere scaricati da queste ultime. I dati PVBR già scaricati possono essere riscaricati mediante la funzione «Vecchi dati». È possibile riscaricare i dati che risalgono ad almeno 270 giorni prima della data del primo download.
I nostri servizi

Approfittate dei documenti elettronici e delle eBills.

Utilizzate la casella di posta elettronica e riducete le spese di tenuta del conto.

Ricevete le fatture e i documenti per via elettronica direttamente nell’E-Banking e risparmiate sulle spese di tenuta del conto.
Prodotti e funzioni

Tutto a portata di mano

Tutte le funzioni dell’E-Banking e maggiori dettagli sul Mobile Banking della Banca Cler.

Prestazioni

Tutte le informazioni in materia di sicurezza e condizioni.

Grazie alla procedura sicura di login, vi proteggiamo dall’accesso di persone non autorizzate.

La sicurezza in Internet è un aspetto importante. Per questo proteggiamo il vostro E-Banking dall’accesso di persone non autorizzate mediante tre livelli di sicurezza.