Accesskeys

Swiss Music Awards

Promuoviamo giovani talenti del panorama musicale svizzero

La musica unisce. Non conosce confini linguistici, unisce nuove e vecchie generazioni, donne e uomini, città e campagna. Ciò ci piace. Siamo orgogliosi di sostenere giovani talenti musicali in qualità di partner degli Swiss Music Awards.

Top

Swiss Music Awards 2022 – congratulazioni, Joya Marleen!

Il 25 maggio 2022, la Bossard Arena di Zugo si è trasformata in un tripudio di colori e allegria. Gli Swiss Music Awards sono giunti alla 15esima edizione e durante lo spettacolo durato tutta la sera sono stati premiati gli artisti emergenti nonché i musicisti svizzeri di maggior successo. Siamo particolarmente felici per Joya Marleen che ha vinto l'ambito blocco di cemento nella categoria «SRF 3 Best Talent», ricevendo il nostro assegno del valore di 10 000 CHF. Siamo specialmente orgogliosi degli artisti nominati per il premio «SRF 3 Best Talent» e auguriamo loro una carriera stellare.

Ops, qualcosa non ha funzionato!

Si prega di riprovare più tardi.

Joya Marleen, Kings Elliot e Priya Ragu sono state nominate per il premio «SRF 3 Best Talent Award 2022»

Per la giuria di SRF 3 non è stato semplice stabilire i tre migliori talenti musicali svizzeri tra i vincitori degli ultimi mesi, poiché lo scorso anno «SRF 3 Best Talent» sono stati scovati talenti straordinari. Queste tre artiste nominate rispecchiano perfettamente l'immagine dell'anno musicale appena trascorso.

 

  • Joya Marleen, la diciottenne di successo di San Gallo, è il più giovane fenomeno pop della Svizzera. Quest'artista emergente ha tutto ciò che serve per sfondare: una grande voce, un talento per canzoni pop orecchiabili e una volontà di ferro per farsi strada come musicista.
  • Kings Elliot è nata sulle rive del Lago di Zurigo nel cantone di Svitto e da 6 anni vive a Londra. I brani della cantautrice 27enne sono caratterizzati da una delicata strumentazione di pianoforte che mette in primo piano la sua voce dolce e allo stesso tempo profonda. Tuttavia, la musica di Kings Elliot non è né classica poppeggiante né pop classico - è unica e tutta da scoprire.
  • Fino a poco tempo fa Priya Ragu lavorava per la Swiss e si occupava dell'acquisto di pezzi per aerei. Oggi la 35enne nata a San Gallo è una musicista professionista che affascina il pubblico con il suo seducente e morbido mix di R'n'B, soul e pop, raffinato con ritmi e strumenti tamil. Un sound unico, mai sentito prima.

SMA Studio

«SMA Studio»: Nuovo podcast con il comico Kiko e grandi stelle del panorama musicale svizzero

In collaborazione con gli Swiss Music Awards abbiamo prodotto il nuovo podcast «SMA Studio». Nella living room vintage degli SMA, il comico Kiko fa il pieno di musica svizzera accogliendo sul divano artisti affermati e talenti emergenti – il contrasto musicale e culturale è garantito! «SMA Studio» è la piattaforma dedicata allo scambio aperto tra musicisti svizzeri, ma anche una possibilità per conoscere più da vicino alcuni personaggi del panorama musicale. Il garante dello spettacolo è Kiko, le cui domande non si limitano solo a quelle legate alla musica: nel quadro di «SMA Studio», prima o poi sarà ora di parlare di soldi.

Episodio n. 13 con Andrea Oliva e ZIAN

Che si tratti di Tomorrowland o Coachella – il DJ e produttore basilese Andrea Oliva è uno dei musicisti che rappresentano la Svizzera sui palchi più prestigiosi del mondo. «Quando sono in Svizzera, la gente si rivolge a me in inglese», afferma scherzosamente. Seduto di fronte a lui c'è un altro basilese. ZIAN è entrato direttamente nelle classifiche svizzere con il suo primissimo brano. Insieme al padrone di casa Kiko si parla apertamente di emozioni nella musica, della vita al centro dell'attenzione e della Svizzera. Ovviamente non possono mancare le domande sul denaro. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 12 con Dabu e WE ARE AVA

Conquistare il panorama musicale con una band o meglio da solista? Il vincitore di due SMA, Dabu di Dabu Fantastic, guida, per così dire, un modello ibrido. È in sintonia con la «sua famiglia», come definisce i membri della band. Allo stesso tempo è l'unico musicista a tempo pieno in questa formazione. In tutte le decisioni artistiche il team di WE ARE AVA, composto da tre membri, mette il collettivo in primo piano. Ciò sembra funzionare. Con il loro album di debutto, la band, rientrante nella categoria delle nuove proposte, si è piazzata nella Top 50 della classifica svizzera degli album. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 11 con Anna Rossinelli e Pilar Vega

Le donne nel panorama musicale svizzero – non tutto è come si presenta a prima vista. Anche se sul palco si esibisce una cantante donna, la produzione è quasi interamente affidata agli uomini, spiega la musicista svizzera Anna Rossinelli. Accanto a lei prende posto Pilar Vega. La cantante R&B e neo-soul viene attualmente celebrata come una delle più promettenti nuove scoperte. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 10 con Thomas Graf e Remo Forrer

Gli ospiti di oggi sono due vincitori: Thomas Graf, che agli Swiss Music Awards 2021 con la sua rock band «Megawatt» si è classificato primo nella categoria «Best Breaking», e Remo Forrer, l'attuale vincitore del talent show «The Voice of Switzerland». Tra i due c'è una netta differenza d'età, ma hanno anche cose in comune. Entrambi sono musicisti appassionati e nessuno dei due sa leggere la musica. Thomas e Remo raccontano il loro percorso verso il palcoscenico e quanto sia importante rimanere sempre autentici. Poiché il mercato svizzero della musica non rientra tra i più grandi, anche il denaro diventa un argomento interessante. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 9 con Baschi e James Gruntz

«Quando ci vediamo ci vogliamo bene», afferma Baschi dopo aver incontrato nuovamente James Gruntz. Prima della trasmissione su SRF «Songmates», i due hanno composto insieme un brano - sotto l'effetto di alcol, stando alle loro affermazioni. Nel «SMA Studio» hanno ordinato «solo» acqua minerale, ma l'atmosfera era comunque vivace e allegra e le risposte sincere. Ma perché Baschi faceva parte del coro della scuola? Cosa hanno in comune James Gruntz e Scatman John? E cosa rispondono gli artisti svizzeri alle domande sui soldi poste da Kiko? In questo episodio trovate inoltre risposte a domande che in effetti non ha posto nessuno. James Gruntz spiega ad esempio come funziona una carta eSIM e Baschi perché ha paura della sua professione. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 8 con Chiara Castelli e Nickless

Come entrare nel business della musica? Chiara Castelli e Nickless ci raccontano le loro esperienze. I loro percorsi non potrebbero essere più diversi l'uno dall'altro: già in giovane età la cantante lucernese ha partecipato ad alcuni talent show, riuscendo tuttavia in un secondo momento ad affermarsi, e quindi a guadagnare fan da tutto il mondo, attraverso i social media con le sue cover di canzoni pop. Nickless, invece, è passato dalla scuola di musica. Già all'età di 8 anni è salito per la prima volta su un palcoscenico – ma in background. Prima di mettersi in luce come cantante, ha imparato a suonare il pianoforte e la chitarra, facendo le sue prime esperienze con una band. Sono molte le strade che portano al palcoscenico. A colloquio con il padrone di casa Kiko, gli artisti parlano delle loro esperienze e ispirazioni. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 7 con Luca Hänni e Joya Marleen

Giovani e di successo nel mondo della musica! Questo vale sia per Joya Marleen che per Luca Hänni. Luca, ex vincitore di «Deutschland sucht den Superstar» e partecipante dell'Eurovision Song Contest, ha già dimostrato cosa rende un musicista una pop star: un successo costante in Svizzera e all'estero. La diciassettenne Joya è ancora agli esordi, ma ha già sfornato il suo primo grande successo. La sua canzone «Nightmare» è stata trasmessa innumerevoli volte dalle radio. Nel podcast la liceale ci racconta come questa canzone sia legata a una locomotiva e ai tradizionali appenzellesi in una Jacuzzi ed è totalmente entusiasta del fatto che con lei ci sia anche Luca: «Sono così contenta di poter fare un podcast con Luca Hänni. Quando ero più giovane, Luca era un mito per me.» (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 6 con Gustav e Rebecca Solari

La Gustav-Akademie, detta anche La Gustav, nuovo nome della fabbrica svizzera di talenti in ambito musicale, prende posto sul divanetto degli «SMA Studio», rappresentata dal suo fondatore Pascal Vonlanthen, meglio conosciuto sotto il suo pseudonimo musicale «Gustav». Con lui c'è anche Rebecca Solari: la studentessa della ZHdK (Scuola superiore di arte di Zurigo), ex allieva de La Gustav, collabora ora come coach all'accademia e si esibisce con la sua band «Crème solaire». Il colloquio con Kiko si concentra su come i giovani talenti musicali possono posizionarsi con successo con il proprio stile musicale e su come la crew di La Gustav sostiene il processo di auto-scoperta. Un esempio recente dimostra che ciò che inizia con un casting può persino finire all'Eurovision Song Contest. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 5 con la vincitrice del premio «SRF 3 Best Talent» Caroline Alves

Caroline Alves, la vincitrice di quest'anno nella categoria «Best Talent», risponde a 10 domande in un'edizione speciale di «SMA Studio». La simpatica artista di Bienne afferma: «Ho iniziato a fare musica a 14 anni, da autodidatta su YouTube e solo con la mia chitarra...» In questa intervista esclusiva ci rivela come ha iniziato la sua carriera in Svizzera, cosa esprime con la musica e quali sono i suoi progetti futuri. L'intervista con Caroline Alves è stata condotta in francese e tradotta in tedesco per questo episodio del podcast. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 4 con gli esperti SMA: Julie Born, Nik Hartmann e Marc Gobeli

E ora, a prendere posto davanti al microfono sono gli autori degli Swiss Music Awards! Il premio musicale svizzero sta per raggiungere il suo culmine dell'anno e verrà assegnato venerdì 26 febbraio 2021 presso l'Hallenstadion di Zurigo. Le novità della 14esima edizione sono molte. In qualità di presentatore, Nik Hartmann accoglierà i suoi ospiti alle ore 20.15 e la serata sarà trasmessa sul canale privato svizzero 3+. A causa del coronavirus, lo show avrà luogo senza pubblico. Per contro, per questo episodio abbiamo allestito l'«SMA Studio» direttamente nell'Hallenstadion. Nik, Julie Born (direttrice di Sony Music Switzerland) e Marc Gobeli (direttore degli Swiss Music Awards) fanno un bilancio dell'anno turbolento appena terminato e dell'intensa fase di preparazione. E naturalmente Kiko li aspetta al varco con domande interessanti sullo show, sul business della musica ai tempi della pandemia e, naturalmente, anche sul tema del denaro. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Episodio n. 3 con Dodo e Rita Roof

Per quattro mesi il plurivincitore degli Swiss Music Awards Dodo ha viaggiato tra i passi svizzeri con il suo «studio mobile». In realtà avrebbe dovuto portarlo oltre mare e raggiungere l'Africa, ma con la pandemia non è stato possibile. Per questo motivo il cantante, cantautore e produttore si è mosso in altezza anziché percorrere lunghe distanze e, sopra il mare di nuvole, ha prodotto il suo nuovo album «Pass». Ad accompagnarlo c'era la cantante zurighese Rita Roof, a due passi dal rilasciare il suo album di debutto, in uscita quest'anno. Nel colloquio con Kiko si parla del processo di scrittura dei brani, del grande viaggio nel nostro piccolo paese nonché di temi personali. Avete l'opportunità di conoscere importanti musicisti svizzeri più da vicino e di scoprire le loro risposte a concrete domande sul tema del denaro. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Puntata n. 2 con i nominati al premio «SRF 3 Best Talent»: Annie Taylor, Caroline Alves e Sam Himself

Poco prima dell'assegnazione degli Swiss Music Awards 2021, i tre nominati al premio «SRF 3 Best Talent» sono ospiti nell'«SMA Studio». Si tratta della cantante Gini della guitar band di zurigo Annie Taylor, dell'ugola d'oro di Bienne Caroline Alves e del newyorkese d'adozione Sam Himself, che partecipa direttamente dalla Grande Mela tramite Skype. Tutti e tre possono sperare di vincere l'ambito riconoscimento nonché un premio in denaro del valore di 10 000 CHF, che verranno assegnati il 26.2.2021 in occasione degli Swiss Music Awards. Insieme al padrone di casa Kiko, le artiste e gli artisti parlano del processo che porta alla realizzazione di un brano e delle loro storie personali. Ovviamente le giovani promesse del panorama musicale svizzero si prendono anche il tempo per parlare per 60 secondi di soldi. (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

Puntata n. 1 con Naomi Lareine e Noah Veraguth

Nella prima edizione di «SMA Studio», il presentatore e comico Kiko accoglie due stelle della musica svizzera: l'emergente artista R&B Naomi Lareine e il frontman dell'affermata band Pegasus Noah Veraguth. Nella living room vintage degli SMA gli artisti ci raccontano aspetti della loro vita e delle loro opere, con preziosi consigli per talenti musicali e una buona dose di intrattenimento. Lo sapevate che il fratello di Noah è un famoso rapper svizzero? Oppure che Naomi vorrebbe guadagnare abbastanza con la sua musica per potersi permettere una Mercedes Classe G? (Il podcast è disponibile solo in tedesco.)

SMA Studio Trailer

Guardare adesso

«Fare musica costa molto»

Nel 2021 Caroline Alves ha vinto l'«SRF3 Best Talent Award». In video esclusivi ci permette di dare uno sguardo emozionante al mondo della musica svizzera e ci parla del suo nuovo album «Moonlight». Inoltre, parla apertamente di denaro – quanto costa produrre un album e cosa ha significato per lei la somma di 10 000 CHF dell'«SRF3 Best Talent Award». Tra le altre cose, ci porta con sé nel suo viaggio del visual design. Ci rallegriamo insieme a Caroline dell'uscita di «Moonlight» e siamo anche un po' orgogliosi per aver potuto contribuire a questo successo. Accompagnateci dietro le quinte!


I tre artisti nominati per il premio «SRF 3 Best Talent Award 2021» sono stati selezionati

Per l'«SRF 3 Best Talent» il 2020 è stato un anno variegato ed emozionante nonostante la pandemia del coronavirus. Ora, tra i vincitori degli ultimi mesi sono stati selezionati i tre migliori talenti musicali svizzeri emergenti. Quest'anno la redazione musicale di SRF manda Annie Taylor, Caroline Alves e Sam Himself in corsa per l'«SRF 3 Best Talent Award»:

  • Annie Taylor è una guitar band di Zurigo attorno alla front woman Gini Jungi, che racchiude gli alti e bassi della vita in canzoni rock 'n'roll ricche di sfaccettature.
  • La 23enne brasiliana Caroline Alves è la speranza pop di Bienne, che convince con una voce unica e canzoni tra pop, soul ed electro.
  • Sam Himself, cantante, chitarrista e cantautore di Basilea, si abbandona al «fondue-western-sound» - variegato, cosmopolita e allo stesso tempo radicato. Un sound che sa di America, di indie ma anche di Svizzera.

SMA 2020

Congratulazioni Monet192!

Monet192 è il Best Talent SRF3 2020. Ci congratuliamo con lui per questo premio e gli auguriamo una carriera ricca di successi.

Assistere dal vivo agli Swiss Music Awards 2020!

Il più grande premio musicale della Svizzera promuove i talenti della scena elvetica ed è una testimonianza di molteplicità culturale. Le nuove leve presentano il proprio lavoro al grande pubblico, mentre i «big» vengono onorati per i traguardi raggiunti in carriera. L’esclusiva cerimonia di premiazione, trasmessa in diretta dalla SRF, si svolgerà il 28 febbraio 2020 al KKL Luzern.

Ecco i tre artisti nominati per il premio «SRF 3 Best Talent Award 2020»

La ricerca dei candidati per il premio «SRF 3 Best Talent», appena conclusasi, è stata molto variegata e interessante e non è stato per nulla semplice stabilire quali siano i migliori tre tra i vincitori degli ultimi dieci mesi. Ma la giuria della SRF 3 ha fatto la sua scelta: i nominati per il premio «SRF 3 Best Talent Award» sono Monet192, Naomi Lareine e Sensu. Questi tre artisti rispecchiano perfettamente l'immagine dell'anno musicale appena trascorso.

  • Monet192, il cantante di San Gallo che rappa in tedesco e sforna una hit dopo l'altra associando trap, r'n'b e pop. 
  • Sensu, la ventisettenne di Baden, che rompe gli stereotipi della disco music elettronica e ha creato un proprio stile.
  • La zurighese Naomi Lareine, che nella sua musica fonde melodie da tutto il mondo e aggrazia i suoi brani con la sua straordinaria voce angelica.
 
I tre candidati al SRF 3 Best Talent Award

Con l'avvio della votazione per gli «Swiss Music Awards», il 30 gennaio i tre nominati al «SRF 3 Best Talent Award» si esibiranno dal vivo al relativo show a Zurigo.

SMA 2019

SMA 2019

Una visita a Marius Bear e alla sua band

Ops, qualcosa non ha funzionato!

Si prega di riprovare più tardi.

Il nuovo premio SRF 3 Best Talent e il premio Best Hit 2019

Ci congratuliamo con Marius Bear per aver vinto il premio SRF 3 Best Talent e gli auguriamo una carriera ricca di successi.

Congratulazioni anche a Loco Escrito per il premio Best Hit. In occasione degli Swiss Music Awards il brano «Adiós» è stato rivisitato in chiave classica dai giovani talenti dell’Orchestra Sinfonica Svizzera della Gioventù. Dopo lo show abbiamo incontrato il vincitore che ci ha concesso un’intervista in via esclusiva.

I nuovi arrivati portano una ventata di freschezza in tutti gli ambiti

In qualità di una delle banche più giovani della Svizzera con una tradizione lunga 90 anni, sappiamo per esperienza quanto sia importante dare un nuovo slancio alle cose, mettere in discussione processi affermati e promuovere così la diversità. Ed è proprio per questo motivo che il nostro impegno nel settore della musica non si limita alla mera sponsorizzazione. Sosteniamo giovani talenti musicali con convinzione.

All'inizio è sempre dura

In Svizzera ci risulta difficile parlare con aria distesa di soldi. Ma noi vogliamo cambiare le cose e quindi parliamo di soldi. Questo principio lo seguiamo anche nell'ambito dello sponsoring. I giovani talenti hanno, di regola, difficoltà nello spiccare il volo. Investono molto e spesso raccolgono i propri frutti dopo anni (a volte, purtroppo, non li raccolgono proprio). Con la nostra attuale campagna pubblicitaria desideriamo richiamare l'attenzione sulle esigenze dei giovani artisti.

SMA 2019 meets SJSO

Durante gli Swiss Music Awards 2019 l’Orchestra Sinfonica de Svizzera della Gioventù ha suonato i tre bani nominati per il premio Best Hit. Venerdì, 19 gennaio 2019, si sono svolte le prove negli studi radio di SRF. Gli artisti nominati hanno incontrato i giovani talenti della musica classica. Li abbiamo intervistati per sapere cosa ne pensano del risultato. Un progetto interessante ed entusiasmante che ha raggiunto il suo apice il 16 febbraio 2019 in occasione della cerimonia di assegnazione dei premi presso il KKL di Lucerna.

Videogalery