Accesskeys

Scegli Zak come seconda banca. Non importa quale sia la tua banca

Una seconda banca può essere molte cose, ma Zak ti porta solo vantaggi: sia come conto separato per il salario e il tempo libero, sia come carta di debito aggiuntiva per un maggiore controllo del budget quando si fa shopping – nei negozi o online – o semplicemente come banca di tutti i giorni per la tua vita quotidiana. Con Zak come banca supplementare completi la tua tradizionale banca di riferimento e hai ancora meglio le tue finanze sotto controllo, in tutta semplicità.

Banking su misura e soluzione perfetta quale seconda banca

Zak è un'offerta della Banca Cler. Ciò significa che, rispetto ad altre neobanche, noi non siamo né una start-up né una fintech. Zak gode dell'appoggio di un'affermata banca.

Gratuita e comunque sicura – è possibile? Ma certo!

Tutte le funzioni più importanti in un'unica app:

  • Con Zak hai tutte le principali funzioni di un conto direttamente sul tuo smartphone.

    Con Zak hai le tue finanze sotto controllo Zak offre opzioni di pagamento semplici, notifiche push per le transazioni e consente di inviare denaro in tempo reale.

  • Contenitori di risparmio: risparmia per realizzare i tuoi sogni e mantieni una visione d'insieme.

    Crea contenitori per le tue spese e i tuoi obiettivi e mantieni così sempre le tue finanze sotto controllo. Sposta il tuo denaro da un contenitore all'altro con un semplice swipe.

  • Previdenza in Zak: prendi in mano il tuo futuro.

    Con il prodotto «Previdenza in Zak» puoi effettuare versamenti in modo comodo e flessibile nel pilastro 3a del sistema previdenziale svizzero. Risparmia versando i tuoi contributi su un conto oppure investendo in titoli.

  • Paga ovunque con il tuo smartphone.

    Con la nostra app hai le tue finanze sotto controllo e ricevi una carta di debito Visa a titolo gratuito con cui puoi usare il Mobile Payment. Registra la tua carta di debito su Google Pay o Apple Pay.

  1. Scarica Zak

  2. Apri gratuitamente il conto in pochi minuti tramite l'app

  3. Inizia subito a fare banking

Il parere di esperti indipendenti su Zak

  • «I clienti Zak hanno anche la possibilità di richiedere una consulenza presso le succursali della Banca Cler. Un aspetto che contraddistingue Zak dalle altre neo-banche, che non offrono né un servizio di consulenza né contatti personali.»

    MoneyToday.ch, 5.9.2023 *

  • «La soddisfazione degli utenti in relazione alle carte delle neobanche è molto elevata […]. Tutte le carte vengono valutate con un rating 'molto buono'. Con 8,7 punti su 10, Zak, la banca sullo smartphone della Banca Cler, si classifica al primo posto […].»

    moneyland.ch, 4.5.2023 *

  • 4° posto per Zak nel rating «Migliori banche 2024» nella categoria «Migliori neobanche». Inoltre, nella categoria «Clienti privati» la Banca Cler si è aggiudicata il 2° posto.

    Handelszeitung.ch, 22.11.2023*

Hai domande? Saremo lieti di aiutarti:

Tutte le persone a partire dai 15 anni d'età, con domicilio effettivo in Svizzera e che possiedono uno smartphone con sistema operativo iOS (versione 11.0 o successiva) o Android (versione 5.0 o successiva) possono aprire un conto Zak e utilizzare l'omonima app. L'apertura del conto avviene completamente online attraverso l'app e richiede solo qualche minuto.

Se sei già cliente della Banca Cler, per motivi tecnici l'apertura del conto avviene tramite posta. Qui puoi registrare i tuoi dati di contatto. In seguito provvederemo a contattarti per posta per l'apertura del conto.
Zak è disponibile per smartphone con sistema operativo iOS (versione 11.0 o successiva) e Android (versione 5.0 o successiva). Zak è un'app sviluppata al 100% per lo smartphone, ecco perché non esiste una versione web o un classico E-Banking a cui collegarsi.
Sì, l'app e la relativa carta di debito sono utilizzabili in tutto il mondo. Persino gli acquisti effettuati all'estero con la carta non sono soggetti a commissioni. Qui puoi consultare eventuali ulteriori commissioni per l'utilizzo di Zak e della relativa carta all'estero a seconda del modello di pricing da te selezionato.
L'apertura del conto Zak avviene integralmente online attraverso il tuo smartphone. Come prima cosa registri i tuoi dati personali nell'app Zak, in seguito verifichiamo il tuo indirizzo di domicilio e la tua identità. Questa procedura richiede solo qualche minuto. A tale proposito, ti preghiamo di tenere a portata di mano il tuo passaporto o la tua carta d'identità (per le persone di nazionalità straniera anche il libretto per stranieri oppure il certificato di residenza). Può darsi che per confermare il tuo indirizzo di domicilio ti chiediamo anche di presentarci una fattura attuale. Infine, ti preghiamo di firmare i tuoi documenti in forma elettronica (attraverso un codice SMS) e di effettuare un bonifico sul tuo nuovo conto Zak per attivarlo. Ed ecco che è già pronto.

Durante l'apertura del conto, assicurati di avere una buona connessione Internet e che l'ambiente sia ben illuminato.
Per procedere all'apertura di un conto Zak necessitiamo da te dei seguenti dati:

  • Appellativo
  • Nome e cognome
  • Data di nascita
  • Numero di cellulare
  • Indirizzo e-mail
  • Lingua
  • Stato civile
  • Nazionalità
  • Indirizzo
  • Domande su obbligo fiscale e titolarità del diritto economico
  • Domande sull'obbligo fiscale negli USA
In seguito ai requisiti tecnici, in qualità di cliente esistente non puoi aprire il conto Zak online. Qui puoi registrare i tuoi dati di contatto. In seguito provvederemo a contattarti per posta per l'apertura del conto.

Il parere dei nostri clienti su Zak

  • 4 / 5

    Maurizio M.

    «Manca la funzionalità di export in Excel per facilitare l'integrazione con sistemi di budgeting»

  • 3 / 5

    Emanuele L.

    «Con la nuova applicazione, dopo aver schiacciato "avanti" sulla schermata del nuovo e-bill, non si carica la schermata del log in»

  • 5 / 5

    Monica N.

    «Finalmente un tecnico mi ha aiutata a risolvere il problema... Grazie»

  • 4 / 5

    Paolo A.

    «Sé mi integrate senza troppi problemi ok.»

Scaricare l'app e aprire un conto di previdenza