Accesskeys

È ora di parlare di soldi.

Vuoi aprire un conto con me?

Siamo del parere che i rapporti durino più a lungo se si parla apertamente di soldi. Per questo motivo i progetti di matrimonio sono un'ottima opportunità per tematizzare le questioni finanziarie. Thomas Rütimann, responsabile del team Consulenza finanziaria, ci ha dato qualche consiglio su come gestire il denaro in un rapporto di coppia.

A tuo avviso, durante i preparativi di un matrimonio i soldi sono un argomento tabù? E perché?

Risposta: In linea di massima, nel Paese più ricco del mondo non si parla abbastanza di soldi. Noi vogliamo cambiare le cose. Soprattutto le giovani coppie tendono a non trattare o a trattare poco le questioni finanziarie. A lungo andare può diventare un problema se i conti dei ristoranti, alberghi e viaggi è sempre e solo uno dei due a pagarli. È quindi importante discutere apertamente di argomenti finanziari e stabilire insieme delle linee guida.

Stando alle tue esperienze, quali sono le questioni finanziarie più importanti che le coppie devono affrontare assolutamente durante i preparativi di matrimonio?

È comprensibile che durante i preparativi le priorità siano altre.
Tuttavia, prima di convolare a nozze è necessario trattare determinati argomenti finanziari.

• Come finanziamo il nostro matrimonio?
• Come si compone il nostro budget domestico comune e come lo finanziamo?
• Come vogliamo disporre la nostra situazione abitativa; vogliamo prendere una casa in affitto o è meglio acquistarla?
• Quali conseguenze ha il matrimonio sulla nostra situazione fiscale?
• Su quali prestazioni previdenziali possiamo contare se uno dei due subisce un'invalidità o addirittura muore?
• Quali diritti ho dal punto di visto del regime dei beni o in materia di diritto successorio e come possiamo agevolarci a vicenda nel migliore dei modi?

Dove è possibile trovare le risposte adatte?

Vale la pena discutere nel dettaglio insieme ad uno specialista i vari temi finanziari e previdenziali. In questo modo è possibile adattare la situazione finanziaria alle nuove condizioni di vita, evitando spiacevoli sorprese.

Nel nostro flyer parliamo di penalizzazione fiscale dei coniugi. Esiste ancora e cosa significa per la precisione?

A seconda della situazione esiste ancora, sì. Penalizzazione fiscale dei coniugi significa che, da un punto di vista delle imposte, le persone coniugate sono svantaggiate rispetto a quelle non coniugate. Il motivo risiede nel fatto che, a livello tributario, i coniugi vengono registrati come unità, indipendentemente dal regime dei beni scelto. Se entrambi i coniugi svolgono un'attività lucrativa, i loro redditi vengono addizionati e tassati come un unico reddito. Dalla progressione che ne deriva risulta, di norma, un onere fiscale maggiore. Soprattutto nell'ambito dell'imposta federale diretta il matrimonio ha ripercussioni negative sull'imposizione fiscale. Per ridurre questa penalizzazione, molti cantoni hanno introdotto una tariffa matrimoniale speciale sensibilmente inferiore alla tariffa applicata alle persone non coniugate. Inoltre, la Confederazione e la maggior parte dei cantoni concedono ai coniugi deduzioni in parte più alte.


Soprattutto le giovani coppie tendono a non trattare o a trattare poco le questioni finanziarie.
Thomas Rütimann, responsabile del team Consulenza finanziaria

In cosa consiste una consulenza di pianificazione finanziaria presso la Banca Cler?

Nell'ambito della nostra pianificazione finanziaria vengono analizzati vari argomenti, come ad esempio previdenza, imposte, successione, pianificazione della liquidità e pianificazione patrimoniale. Sulla base di quest'analisi, vengono elaborate chiare soluzioni individuali in linea con le esigenze e gli obiettivi della coppia.

Dove è possibile trovare maggiori informazioni?

È consigliabile fissare un colloquio di consulenza con uno dei nostri consulenti o specialisti in materia.
In breve
1. Discutere insieme apertamente e su in livello di parità anche le 
questioni finanziarie.
2. Verificare le ripercussioni del nuovo stato civile sui vari ambiti.
3. Pianificare per tempo.
4. Rivolgersi a degli specialisti.
5. Trovare soluzioni individuali.