Accesskeys

Previdenza in Zak

Come provvedere al meglio alla previdenza? Il sistema previdenziale svizzero spiegato con parole semplici.

La previdenza privata per la vecchiaia è importante, e il sistema previdenziale svizzero è unico nel suo genere. Che tu abbia appena iniziato a lavorare o conosca già da tempo il mondo del lavoro, non è mai troppo presto o troppo tardi per pensare al tuo futuro finanziario. In questo blog ti illustriamo gli aspetti più importanti della previdenza privata.

Investi nel tuo futuro: ne vale la pena

In Svizzera, si cominciano a versare contributi nel 1° pilastro (previdenza statale) fin dall’inizio dell’attività lucrativa.
L’AVS assicura tutte le persone che risiedono o lavorano in Svizzera e garantisce un reddito di base in età avanzata e in caso di invalidità. In aggiunta esiste il 2° pilastro (previdenza professionale), nell’ambito del quale il lavoratore dipendente e il datore di lavoro versano contributi nella cassa pensioni. Il 1° e il 2° pilastro dovrebbero coprire circa il 60% delle usuali spese di sostentamento nella vecchiaia. Per i lavoratori indipendenti, la previdenza professionale è facoltativa.

Per mantenere il tuo standard di vita abituale dopo il pensionamento, ti consigliamo di iniziare per tempo a risparmiare nell’ambito del 3° pilastro. Il 3° pilastro è facoltativo, ma rappresenta un importante complemento alle prestazioni del 1° e del 2° pilastro.

Il sistema previdenziale svizzero si basa su tre pilastri

  • 1° pilastro

    Garanzia del minimo vitale grazie alla previdenza statale

    • assicurazione per la vecchiaia e i superstiti (AVS)
    • assicurazione per l’invalidità (AI)
    • prestazioni complementari (CP)
  • Facoltativo per i lavoratori indipendenti

    2° pilastro

    Mantenimento di un tenore di vita adeguato grazie alla previdenza professionale

    • cassa pensioni
    • assicurazione contro gli infortuni
  • 3° pilastro

    Integrazione dello standard di vita abituale grazie alla previdenza individuale

    • previdenza vincolata
    • previdenza libera

Perché è importante la previdenza individuale nell’ambito del 3° pilastro?

La previdenza statale e quella professionale non saranno sufficienti per mantenere lo standard di vita abituale dopo il pensionamento. A questo serve la previdenza facoltativa. La previdenza privata per la vecchiaia garantisce l’indipendenza finanziaria e una pensione serena.

Quando dovrei iniziare a risparmiare in ottica previdenziale?

Se ti stai chiedendo quale sia il momento giusto per pensare alla tua previdenza, la risposta è semplice: prima è, meglio è. Chi inizia per tempo a effettuare versamenti beneficia più a lungo dell’effetto dell’interesse composto. Con il prodotto «Previdenza in Zak» ottieni un tasso d’interesse allettante dell’1,3% e puoi determinare liberamente l’importo e le tempistiche dei versamenti.

Come ottimizzare la previdenza per la vecchiaia

Con un conto di previdenza effettui versamenti nel pilastro 3a e benefici degli interessi.Un complemento al classico conto di risparmio è il risparmio in titoli nell’ambito della previdenza, con cui si collocano i propri averi previdenziali in fondi d’investimento. Dal momento che, di solito, nel contesto della previdenza per la vecchiaia si investe per un periodo più lungo, scegliendo questa modalità si può conseguire un rendimento maggiore. Inoltre, l’esperienza dimostra che l’orizzonte di lungo termine degli investimenti riduce i rischi.

Un’altra possibilità per ottimizzare la previdenza per la vecchiaia è offerta dal riscatto nella cassa pensioni. Ti consigliamo di fissare una consulenza individuale al riguardo.

Il vantaggio è doppio: con il pilastro 3a si risparmia anche sulle imposte

L’importo versato nel prodotto «Previdenza in Zak» (pilastro 3a) può essere dedotto ogni anno dal reddito imponibile ed è anche esente dall’imposta sulla sostanza. L’importo massimo che può essere versato (stato al 2023) ammonta a 7056 CHF per i lavoratori dipendenti e al 20% del reddito netto per le persone non affiliate a una cassa pensioni, fino a un massimo di 35 280 CHF.

Maggiori informazioni sulla previdenza e il risparmio fiscale

Lo sapevi?

I nostri esperti del ramo, Mirjam Keller e Rolf Blumer, hanno commentato i luoghi comuni sul tema della previdenza. Metti alla prova le tue conoscenze al riguardo.

  • «Al momento della liquidazione, gli averi previdenziali vengono comunque tassati di nuovo. Quindi di fatto non c’è nessun vantaggio fiscale.»

    Mirjam: Non è del tutto corretto. Alla liquidazione gli averi previdenziali vengono sì tassati, ma a un’aliquota d’imposta ridotta. Il capitale di previdenza è quindi trattato separatamente dal restante reddito.
  • «Ho già un conto di previdenza, quindi non me ne serve un altro.»

    Rolf: Puoi avere più di un conto di previdenza. Anzi, averne diversi è persino vantaggioso, perché ti permette di beneficiare del prelevamento scaglionato. In questo modo puoi pianificare meglio la tua previdenza per la vecchiaia e pagare un’imposta sulle prestazioni in capitale inferiore di quella dovuta nel caso di un unico conto di previdenza.

    Consiglio: apri un altro conto di previdenza non appena avrai accumulato un gruzzolo di circa 50 000 CHF.
  • «I soldi versati nell’AVS non vengono davvero messi da parte per me.»

    Rolf: Esatto. Poiché l’AVS è finanziata secondo il sistema di ripartizione, i tuoi contributi vanno direttamente ai pensionati di oggi. Quando sarà il tuo turno di andare in pensione, la tua rendita di vecchiaia verrà pagata dalla generazione attiva di quel periodo. La regola che si applica è la seguente: più sono i contributi versati durante la fase di attività lucrativa, maggiore sarà la rendita AVS in futuro.
  • «Il denaro sul conto di previdenza resterà bloccato fino al pensionamento.»

    Mirjam: Sbagliato. Ci sono anche casi in cui è possibile un prelevamento anticipato. Rispettando le regole previste al riguardo, puoi ad esempio attingere ai tuoi averi previdenziali per finanziare l’acquisto di una casa, avviare un’attività indipendente o lasciare definitivamente la Svizzera. È una specie di «super riserva di emergenza», con cui affrontare situazioni particolari che potremmo trovarci a sperimentare nel corso della vita.

    Maggiori informazioni a tale proposito alla voce «Disponibilità»
  • «Ho appena iniziato a lavorare e ho ancora molto tempo davanti.»

    Rolf: Ni. Che da giovani si possa anche aspettare non è poi così vero. Poiché per il versamento nel pilastro 3a è previsto un importo massimo annuo, vale la pena iniziare presto e beneficiare anche del risparmio fiscale.
  • «Per colmare le lacune previdenziali, è sempre preferibile optare per il riscatto nella cassa pensioni anziché per il versamento nel pilastro 3a.»

    Mirjam: Dipende. È vero che con la cassa pensioni (2° pilastro) si accumulano averi di vecchiaia per sé, ma con l’innalzamento delle aspettative di vita il capitale di risparmio accumulato deve anche durare per un periodo più lungo. È quindi ipotizzabile che l’aliquota di conversione diminuirà ulteriormente per consentire alle casse pensioni di finanziarsi sul lungo termine. Se vuoi avere la certezza di beneficiare direttamente di quanto versi, ti conviene optare per il pilastro 3a.

L’essenziale in breve

Il sistema previdenziale svizzero si basa su tre pilastri: la previdenza statale, professionale e privata. Quest’ultima, nota anche come 3° pilastro, sta diventando sempre più importante per mantenere invariato il livello di reddito dopo il pensionamento.

Pertanto, prima ti occupi della tua previdenza, meglio è. Quanto più a lungo farai crescere il tuo capitale nell’ambito di una soluzione previdenziale, maggiore sarà la libertà finanziaria di cui godrai una volta cessata l’attività lavorativa.

Hai appena iniziato a pensare alle questioni previdenziali? Saremo lieti di aiutarti a trovare la soluzione che fa al caso tuo.
Potrebbe interessarti anche questo contributo
  • Zak

    Quanto dovrei avere sul conto di risparmio?

    Costi del dentista inaspettatamente alti, disoccupazione improvvisa o una riparazione dell'auto non prevista? È esattamente per casi del genere che dovresti avere una riserva di emergenza. Ma a quanto dovrebbe ammontare e come si risparmia nella vita di tutti i giorni? Ti forniamo una panoramica su regole d'oro e soluzioni adatte.

    Per saperne di più
  • Previdenza

    Iniziativa sulle pensioni e iniziativa per una 13esima mensilità AVS: ecco gli effetti sulla vostra previdenza

    Svizzera alle urne a inizio marzo: ai voti l'iniziativa sulle pensioni, che richiede l'aumento dell'età di pensionamento, e l'iniziativa per una 13esima mensilità AVS. Cosa prevedono e quali effetti hanno sulla vostra situazione previdenziale?

    Per saperne di più
  • Per le famiglie la previdenza è particolarmente importante

    Previdenza

    Famiglie: ecco come prepararsi a ogni evenienza – oggi e in futuro

    Pannolini, asilo nido, arredamento per la casa... Spesso i giovani genitori hanno già troppo da fare per occuparsi di previdenza finanziaria. In fondo, alla pensione manca ancora parecchio. Soprattutto per le famiglie, però, la previdenza non riguarda solo i risparmi per la vecchiaia ma anche la tutela del nucleo familiare. E scegliendo soluzioni intelligenti possono ottenere benefici già oggi.

    Per saperne di più
Le presenti informazioni hanno esclusivamente scopi pubblicitari.